Chi l’ha detto che la cucina etnica sia solo un peccato di gola? La cucina orientale, per esempio, può diventare un’ottima alternativa salutare e disintossicante per tutta la famiglia. E, in più, si presta perfettamente ad affrontare la stagione invernale poiché ricca di alimenti termogenici (dall’effetto riscaldante) e utili per prevenire i tipici malanni stagionali quali raffreddamenti e influenza: molti degli ingredienti previsti dalle ricette orientali, infatti, contribuiscono a rinforzare efficacemente il sistema immunitario di grandi e piccini.

Ma c’è di più: questo tipo di ricette, se reinterpretate anche in chiave sana qualora non lo fossero del tutto, sono alleate anche della linea, perché in grado di stimolare al meglio il lavoro del metabolismo. Infatti, quando il metabolismo dorme il modo migliore per svegliarlo non è certo il digiuno ma è il cambiamento, sia di abitudini alimentari sia di ingredienti utilizzati (introdurre cibi che attivino il metabolismo, attraverso la termogenesi, è la soluzione ideale).

Infine, la cucina orientale è ricca di antiossidanti naturali e, dunque, può diventare una preziosa alleata nella prevenzione di numerose patologie legate all’azione dei radicali liberi. Senza considerare l’ampia impronta veg delle ricette asiatiche.

I piatti orientali amici di dieta e salute

Quali sono le ricette ispirate alla cucina orientale perfette per rinforzare le difese, sgonfiare le zone critiche e accelerare il metabolismo? Una su tutte, è il ramen. Il ramen è uno zuppone che può essere realizzato in modi molto diversi. Il ramen di pollo, per esempio, è un ottimo piatto unico anche per chi è a dieta e può addirittura aiutare a superare stati influenzali e convalescenze. La ricetta prevede ingredienti quali: la pasta di miso (il miso è un cibo fermentato molto benefico), alghe (che attivano il metabolismo), pollo (ricco di proteine magre), uova (fonti proteiche di elevato valore biologico), noodles di riso (per i carboidrati, meglio se integrali), cipollotti (diuretici e depurativi) e zenzero (la radice dalle mille virtù, per il sistema immunitario e anche per perdere peso).

Ma della cucina orientale sono perfetti per la dieta anche sushi e sashimi: il pesce fornisce le proteine, il riso (in poca quantità) i carboidrati e le alghe sono antiossidanti e attivatori naturali del metabolismo.

Infine, provate a usare il wasabi (pasta molto piccante a base di rafano) per condire verdure e carni magre: l’effetto riscaldante sarà molto benefico sia per il benessere delle vie respiratorie sia per bruciare più rapidamente grassi e calorie.

Altri consigli