Carni bianche
Per 4 porzioni
Brave in cucina

Profumate e saporite, le polpettine di agnello sono ideali per essere servite al pranzo o alla cena di Pasqua. Piaceranno molto anche ai bambini e agli anziani in famiglia, perché sono tenere e prive di ossicini. Serviamole con un riso aromatizzato al cumino se desideriamo un menù esotico, oppure con patate al forno o una fresca insalata.

Lista della spesa
  • 3 fette di pane, anche raffermo, senza crosta
  • 500 g di polpa di agnello macinata Filiera Garantita Italiana CRAI
  • 1 rametto di mentuccia fresca, un mazzetto di prezzemolo fresco e 1 rametto di timo fresco
  • ciuffetti di prezzemolo per guarnire
  • 1 cipolla bianca media e 2 limoni Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 tazza scarsa di farina bianca CRAI
  • 2 uova da allevamento a terra CRAI
  • sale, pepe bianco macinato CRAI
  • 2 bicchieri d'acqua
  • olio di semi di girasole CRAI quanto basta, per friggere
Preparazione

Chiediamo al personale del banco macelleria del nostro punto vendita CRAI di macinare al momento la polpa di agnello, privata delle ossa.

In una ciotola mettiamo a bagno nell'acqua il pane, per alcuni minuti. Mondiamo la cipolla e tritiamola finemente. A parte, sbattiamo le uova e insaporiamo con sale e pepe bianco macinato. Strizziamo il pane e mettiamolo in un grande recipiente, con la cipolla a pezzetti, le uova sbattute e le erbe aromatiche precedentemente tritate. Aggiungiamo anche la carne macinata, regoliamo di sale e pepe, quindi, impastiamo con una forchetta o con le mani ben pulite per ottenere un composto omogeneo.

Diamo all'impasto la forma di palline grandi all'incirca come una noce e passiamole dalla farina.

Friggiamo le polpettine in abbondante olio ben caldo per 5 minuti circa. Quando saranno dorate scoliamole dall'olio passando le polpettine in carta assorbente da cucina. Serviamole ben calde con il contorno che più ci aggrada, guarnendo con fettine di limone e prezzemolo fresco a ciuffetti.