Cerca il tuo Punto Vendita per nome o città

oppure

Scegli dalla mappa

Se hai un account

Accedi
Come contrastare l’afa estiva

Come contrastare l’afa estiva

Consigli e idee
Consigli e idee
27 Agosto 2018

L’estate è una delle stagioni preferite da quasi tutti (sole, vacanze e meritato relax). L’unica nota negativa potrebbe essere l’afa. Scopriamo come contrastarla. Ci sono alcuni rimedi e accorgimenti per combattere l’afa estiva ed evitare i colpi di calore. Per prima cosa, dobbiamo idratarci tanto già dal mattino e bere durante la giornata più di due litri al giorno. Bere almeno due litri di acqua naturale mai gassata. Fare in ogni caso degli spuntini a metà mattina e metà pomeriggio con frutti, centrifugati estivi e macedonie. A pranzo o a cena bisogna cercare di stare leggeri, mangiare molta frutta e verdura e bere molto. Inoltre gli esperti consigliano di non bere bibite gassate, alcoolici e bevande troppo fredde. Attenzione agli shock termici mai bere delle bevande gelate. Dobbiamo prediligere la doccia che rinfresca subito e ci toglie il senso di spossatezza rispetto al bagno.

Se ci sentiamo proprio esausti possiamo bagnarci il viso, i polsi e le braccia. Bisognerebbe uscire nelle ore meno calde della giornata da evitare gli orari dalle 11 alle 18. Cercare sempre di indossare un cappello sulla testa e degli occhiali da sole. Se abbiamo una carnagione chiarissima meglio anche spalmarci di crema solare per evitare eritemi solari.

Cerchiamo di non fare attività fisica nelle ore più calde prediligendo il mattino presto o la sera tardi. Dobbiamo usare degli indumenti comodi, pratici e leggeri. In casa, o in ufficio, possiamo accendere l’aria condizionata ma ad una temperatura di 24-26° o un ventilatore. Assicuriamoci però di non stare proprio attaccati al condizionatore o al ventilatore. Bisognerebbe tenere chiuse le tapparelle o le persiane fino al tardo pomeriggio nei luoghi chiusi. Se invece ci troviamo a stare fuori casa nelle ore più calde, meglio evitare luoghi troppo esposti al sole.

In caso di colpi di calore, dobbiamo bagnarci il viso, le braccia e i polsi con acqua fredda. Inoltre per evitare la stanchezza, la spossatezza, gli svenimenti possiamo assumere degli integratori di sali minerali e/o bevande per reintegrare i sali minerali. Le persone anziane e quelle soggette a particolari patologie (neurologiche metaboliche, cardiache, respiratorie) devono cercare anche loro di non uscire nelle ore più calde. Fare attenzione a bere almeno due litri di acqua e mangiare in modo sano. Inoltre dovrebbero verificare se la loro terapia farmacologica può andare bene anche nel periodo estivo o deve essere cambiata dal medico curante.

Ecco delle semplici dritte. Se una persona viene colta da un colpo di calore è meglio spostarla in un luogo fresco. Successivamente bisogna farla bere tanto e cercare di abbassare la sua temperatura corporea. Nei casi più gravi si devono chiamare i soccorsi!

Un ultimo accorgimento estivo. Se usiamo la macchina in una giornata caldissima, è meglio prima di mettersi alla guida, farla arieggiare. Successivamente o apriamo i finestrini o accendiamo l’aria condizionata. Dobbiamo stare bene attenti se abbiamo in macchina dei bambini o degli animali. Attenzione a non abbandonarli mai!

In ultimo, godiamoci l’estate senza troppi patemi né per l’afa né per i colpi di calore. Seguiamo però i vari accorgimenti per vivere un’estate serena senza afa, senza colpi di calore e senza colpi di testa!

Cerca il tuo Punto Vendita per nome o città

oppure

Scegli dalla mappa

Se hai un account

Accedi