Cerca il tuo Punto Vendita per nome o città

oppure

Scegli dalla mappa

Se hai un account

Accedi
Come rimanere abbronzati più a lungo

Come rimanere abbronzati più a lungo

Consigli e idee
Consigli e idee
28 Agosto 2018

Prendere il sole in estate fa piacere quasi a tutti. Ora vediamo come rimanere abbronzati più a lungo per sfoggiare un look al top anche dopo le ferie e al rientro in ufficio. Ecco allora alcuni accorgimenti per prolungare la nostra tintarella anche nei mesi autunnali. Per prima cosa, gli esperti di bellezza ci consigliano come sempre di idratarci. Bisogna bere almeno due litri di acqua al giorno partendo già dal mattino fino ad arrivare a sera tardi. Possiamo poi idratare la pelle, usando l’acqua di cocco. In questo modo, la pelle diventa più luminosa ed idratata. Non dimentichiamo poi di mangiare correttamente inserendo nella nostra alimentazione frutta, verdura e cibi ricchi di beta-carotene. Largo ad arance, albicocche, melone, anguria, mango, pomodori, peperoni, carote e zucca. Possiamo mangiare anche cibi come: broccoli, bietole, lattuga e cicoria. Bisogna però evitare il consumo di bevande alcooliche e di caffè.

Ricordiamoci di prenderci cura della nostra tintarella effettuando uno scrub delicato. Questo deve essere effettuato almeno due volte a settimana per un mese dal rientro delle vacanze. Lo scrub ci permette di eliminare tutte le impurità e renderà la pelle più luminosa (ma non dobbiamo sfregarla troppo). Un altro accorgimento è quello di effettuare docce con acqua tiepida e non i bagni per almeno due settimane. Bisogna usare dei prodotti delicati e ricchi di ingredienti idratanti e lenitivi per il viso e per il corpo. Largo quindi a creme idratanti per la nostra pelle e a lozioni doposole. Una volta usciti dalla doccia, bisogna tamponare la pelle e mai sfregarla in modo eccessivo. Usiamo comunque sempre degli abiti comodi e leggeri. Se abbiamo la fortuna di avere delle giornate calde anche in autunno, possiamo concederci lo sfizio di prendere il sole almeno per una ventina di minuti.

Una ventina di minuti al giorno d’esposizione al sole, ci garantisce il mantenimento della tintarella. Ma si sa in autunno, il sole non splende sempre, quindi conviene usare anche gli altri accorgimenti. Non usiamo mai i prodotti a base di alcol sulla pelle né i profumi. Meglio utilizzare le acque profumate. Cerchiamo di non azionare l’aria condizionata che è nemica della nostra tintarella. Quindi in ufficio, sarebbe meglio non accendere l’aria condizionata. Anche il cloro della piscina è un nemico della nostra tintarella; per un po’ di tempo, niente nuotate in piscina. E’ sconsigliato anche l’uso di lampade abbronzanti che non aiutano a mantenere la tintarella più a lungo. Come ultima spiaggia, possiamo usare gli autoabbronzanti da viso e corpo abbinandoli alla crema idratante già fin dal primo mattino. Mettiamo almeno tre gocce di autoabbronzante insieme alla crema idratante e il risultato si vedrà in poco tempo.

Se non vogliamo rassegnarci alla perdita della tintarella ci sono anche dei trucchi di make up. Possiamo usare degli oli illuminanti o illuminanti liquidi che renderanno la nostra pelle luminosa e ambrata. Ma nulla dura per sempre, solo il diamante è per sempre, l’abbronzatura noo! Prima o poi anche il colorito sparirà e conteremo i mesi che ci separeranno dalla prossima estate e dalla prossima tintarella!

Cerca il tuo Punto Vendita per nome o città

oppure

Scegli dalla mappa

Se hai un account

Accedi