Fare il pane è un'antica arte e spesso non sappiamo che fin dai tempi antichi si usavano farine differenti dal grano per realizzarlo. Possiamo usare tante farine alternative per i nostri impasti. Una farina che può essere usata per la preparazione del pane è quella di mais. La farina di mais è priva di glutine, ricca di carotenoidi ed è caratterizzata da una buona presenza di fibre. Questo tipo di farina viene usata specialmente per realizzare la meravigliosa polenta ma è ideale anche per fare pane e pizza. Può essere usata anche per preparare crepes, tortillas, biscotti e ciambelloni. E' utilizzabile sia dai soggetti che presentano intolleranze sia dai celiaci.

Un altro tipo di farina, alternativa al grano, è quella d'avena. Questa farina è ricca di fibre, proteine, e carboidrati. E' ideale per contrastare i livelli di colesterolo “cattivo” e per migliorare la nostra regolarità intestinale.

Può essere usata per realizzare prodotti come il pane o i rustici ma anche per preparazioni di dolci come per esempio i biscotti d'avena. Questo tipo di farina può essere usata in combinazione alla farina di farro o alla farina di frumento integrale, per la preparazione di pagnotte, panini, focacce o di dolci.

Altro tipo di farina, alternativa a quella di grano, è quella di farro che presenta più proteine e sali minerali rispetto a quelle tradizionali anche se risulta essere più costosa. Tuttavia è ottimale per realizzare prodotti dal sapore più gustoso. Si può mescolare questa farina a quella di manitoba (più ricca di glutine) ottenendo un impasto più morbido e profumato.

Possiamo usare anche la farina di riso o la farina di castagne per realizzare il nostro pane fatto in casa.

La farina di riso è priva di glutine ed è ideale per i celiaci. E' adatta sia per la preparazione di prodotti salati (come pane, focacce) sia per i dolci. Inoltre se siamo amanti del sapore delle castagne, una farina che possiamo usare per preparare il pane è proprio quella di castagne. Questo tipo di farina contiene fibre, vitamine, proteine e sali minerali. Ci ricorda il sapore d'autunno ed è un ottimo alimento che ci dona vigore.

Infine se proprio vogliamo usare la classica farina di frumento meglio utilizzare quella integrale. Questo tipo di farina è ideale per qualsiasi tipo di preparazione sia essa dolce che salata. Questa farina è ricca di fibre, di sali minerali e di vitamine.

Per preparare il pane, possiamo usare farine già macinate o usare i cereali grezzi e macinarli con attrezzi come i mulini. Esistono due tipi di mulini: quelli a mano e quelli elettrici. Il mulino a manovella viene usato per macinare a mano tutti i tipi di cereali.

Se vogliamo, invece, non fare fatica, possiamo usare i mulini elettrici. Il mulino domestico a pietra elettrico è uno strumento che permette di macinare finemente i cereali. In commercio, possiamo trovare mulini elettrici piccoli o nella versione intermedia. Quelli piccoli occupano poco spazio in cucina ma hanno una potenza limitata. Inoltre non sono consigliati per macinare i semi oleosi e il mais. Mentre i mulini nella versione intermedia possono triturare tutti i tipi di cereali ed i semi oleosi. Possiamo scegliere quale mulino comprare a seconda delle nostre esigenze e necessità. I mulini elettrici più piccoli sono meno costosi ma meno versatili, quelli nella versione intermedia invece assolvono molteplici funzioni. L'importante è mangiare bene e sano senza mai rinunciare al gusto!

whataspp
Altri consigli