Le api assolvono un ruolo fondamentale per l'equilibrio del nostro ecosistema. Sono insetti impollinatori e grazie a loro, le piante vengono fecondate e così possono successivamente fiorire e dare i frutti che saranno alimenti e non. Alcune api tendono ad impollinare le piante di notte. Senza le api, molte piante e fiori sarebbero a rischio impollinazione e quindi di estinzione. Se le api dovessero scomparire, avremmo la conseguente scomparsa della maggior parte della flora e di conseguenza della fauna. A seguito della scomparsa delle api tutti gli animali erbivori e carnivori, non sapendo di cosa cibarsi, non riuscirebbero più a sopravvivere. Le api sono poi fonte di alimentazione per molti tipi di uccelli ed animali. Alcune specie di uccelli come il gruccione si alimentano quasi esclusivamente di api.

Grazie alle api tutti noi possiamo contare su diversi prodotti usati sia in ambito alimentare sia farmacologico. Primo fra tutti il miele. Il miele è una sostanza zuccherina, dalla consistenza piuttosto vischiosa. E' di diverso colore a seconda dei fiori da cui proviene. Questo prodotto aiuta a combattere la tosse, aiuta a rallentare i processi di invecchiamento ed è un ottimo antiossidante naturale. Inoltre il miele è usato per le sue proprietà anti-stress, basta saperlo usare con la dovuta moderazione. E' utile per contrastare il rossore o il prurito creato dalle puntute di insetti.

Oltre al miele altri prodotti che ricaviamo della api sono: la pappa reale, la propoli e il polline. La pappa reale (il cibo delle api regine) è un ricostituente naturale che deriva dalle api e che presenta caratteristiche nutrizionali molto particolari. E' ricca di proteine, vitamine del gruppo B, lipidi, zuccheri e oligo-elementi. E' utile per la regolazione dell'appetito, migliora l'apprendimento e il tono umorale.

La propoli è una sostanza resinosa di colore mutevole dal giallo-bruno al marrone scuro o quasi nero. Questa sostanza riveste gli alveari per proteggerli dagli agenti esterni (una sorta di antibiotico naturale). Le componenti della propoli sono tante, tra esse troviamo anche la galangina e la pinocembrina. La propoli ha un potere cicatrizzante, anti-infiammatorio e aiuta il sistema immunitario. E' molto utile per combattere le infezioni dell'apparato respiratorio, per contrastare il raffreddore, l'influenza e le patologie ad esse connesse. La propoli è utile anche per l'igiene della bocca e previene le varie infiammazioni della stessa. Viene usata anche per le infezioni genito-urinarie e per le manifestazioni cutanee di vario tipo.

L'ultima sostanza prodotta dalle api è il polline. Il polline è un ottimo ricostituente generale per l'organismo; è usato sia per i bambini che per gli adulti che possiedono una corporatura eccessivamente magra.

Il polline aiuta nel trattamento dell'ipertrofia prostatica e dell'ulcera duodenale. E' ideale per coloro che praticano dello sport sia a livello agonistico che non. Il polline viene usato anche per combattere lo stress, migliora l'apprendimento e il sistema immunitario.

Insomma, senza le api ci sarebbero conseguenze gravi che riguardano l'alimentazione e l'ecosistema del nostro pianeta. Quindi bisogna fare tutto il possibile per salvaguardare questo tipo di insetto per il nostro bene futuro.

whataspp
Altri consigli