Ma che caldo fa… D’estate i bambini fremono per l’agognata villeggiatura, la scuola è finita e loro finiscono per annoiarsi un po’, o per saltellare qua e là cambiando gioco ogni cinque minuti.

Dobbiamo ricordarci che devono bere spesso, magari non bibite gassate gelate, che possono aumentare il rischio di sovrappeso, per non parlare dei seri pericoli di congestioni, con nausea e vomito, che possono insorgere se davvero le bevande sono troppo fredde, e il bambino magari è accaldato e sudato.

Con l’afa anche l’appetito un po’ se ne va, ma se nostro figlio già è un po’ magrolino, cerchiamo di non fargli mancare una buona colazione con latte tiepido, eventualmente senza lattosio se ci dice che gli fa male il pancino e ci chiediamo da sempre come mai. Ed evitiamo il caffè per i piccoli, anche se piace e lo vorrebbero anche loro.

La frutta fresca a colazione non è di solito proposta da noi mamme italiane, perché i biscotti e le merendine piacciono e sono comode. Però fa proprio bene, aiuta il transito intestinale essendo naturalmente ricca di fibre. Già tagliata e zuccherata al nostro piccolo piacerà.

Se proprio non gli piace, possiamo proporre spremute o frullatoni di frutta o misti di frutta e verdura, magari con anche un po’ di sedano e carote in mezzo.

Altri consigli