Cosa scelgo? Una bella sogliola, o un filetto di salmone affumicato? Dipende se la mia dieta prevede l’apporto di calorie limitate, oppure no. Infatti teniamo presente che le sogliole sono tra i pesci meno grassi: 200 g di filetti di sogliola apportano al nostro organismo 160 calorie, mentre il salmone affumicato 200 calorie per 180 g.

Il pesce spada, mediamente calorico, ha 165 calorie solamente per 100 grammi. Le sardine fresche apportano circa 150 calorie per 100 grammi, mentre le sardine sott’olio sono più caloriche: 200 calorie per 100 g di prodotto.

Anche il tonno in scatola al naturale è più magro di quello conservato con olio: 130 calorie per 120 g di prodotto.

Il pesce comunque dovrebbe sempre essere incluso nella nostra dieta settimanale, in quanto molto ricco di omega 3 anti ossidanti e fonte di benessere e salute.

Altri alimenti “furbi” che non dovrebbero mai mancare nella nostra dieta? Il mais e il miele. Secondo alcuni studi, le persone che consumano mais frequentemente, almeno 30 g al giorno, svilupperebbero meno probabilità di contrarre patologie al cuore e ai polmoni. I grani di mais sono ricchi di fibra, che aiuta a ridurre i livelli di colesterolo “dannoso”.

Anche il miele è considerato da molti nutrizionisti un alimento ottimo per mantenerci in forma e in salute. In particolare, parrebbe che il miele contenga sostanze che favoriscono una buona digestione. Quindi, un cucchiaio di miele al giorno, magari a colazione, ed eccoci pronti con energia ad affrontare gli impegni quotidiani!

Altri consigli