Zucchine, besciamella e avanzi dei tortellini del pranzo di Natale. Sono questi gli ingredienti di base per la nostra ricetta: semplici da reperire e con una spesa molto contenuta. All’insegna del risparmio, per non sprecare la pasta fatta a mano, prepareremo degli ottimi spiedini gratinati. In cucina il segreto è utilizzare con fantasia e creatività gli ingredienti più semplici, che come un alfabeto creeranno preparazioni sempre nuove.

Non gettiamo nulla, se non è deteriorato! Moltissime nuove creazioni sono in attesa di essere realizzate!
In mezz’ora circa, i nostri tortellini avanzati si trasformeranno in un’altra saporita ricetta.

Per 4 porzioni occorrono: 

  • 200 g di avanzi cotti di tortellini, cappelletti o tortelli a base di carne
  • 200 g di zucchine Filiera Italiana Garantita CRAI
  • Burro CRAI quanto basta
  • 2 confezioni di besciamella CRAI
  • 1 cucchiaino di menta CRAI
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere CRAI
  • Sale
  • Olio di oliva CRAI quanto basta

Prepariamo le zucchine: laviamole e tagliamole a rondelle di mezzo centimetro di spessore. Rosoliamo le zucchine in abbondante olio di oliva bollente, condite con un pizzico di peperoncino e la menta. Dovranno rimanere sode perché saranno in seguito gratinate al forno. Riscaldiamo il forno a 200 gradi. Utilizzando lunghi stecchini di legno, infiliamo su ciascuno una rondella di zucchina e un tortellino o tortellone, alternando gli ingredienti sino ad esaurimento.

Disponiamo gli spiedini su una teglia da forno unta con burro e copriamo gli spiedini con la besciamella. Inforniamo e gratiniamo per 10 minuti circa. Sugli spiedini ben caldi su un grande piatto da portata.

Altri consigli