Quando l'ansia la fa da padrona oppure non si riesce a dormire bene o, ancora, ci si sente inspiegabilmente apatici e stanchi… potrebbe essere arrivato il momento di cambiare la sistemazione dei mobili in camera da letto e, addirittura, in tutta la casa. L'orientamento giusto non è quello suggerito dall'estetica o dalle riviste di arredamento, bensì quello suggerito dall'antica filosofia orientale del Feng Shui, che vede una relazione stretta tra posizione dei mobili, colori della casa e stato di benessere/malessere dell'anima.

Ma cosa ci consiglia, in breve, il Feng Shui?

  • I colori di ogni stanza vanno scelti in base a principi ispirati alla cromoterapia. Per la camera da letto, dedicata a relax e sonno, è indicato un colore distensivo come il verde, insieme al blu o all'azzurro. Le gradazioni più chiare del viola, invece, sono perfette se si praticano meditazione oppure yoga in camera da letto. Invece, il soggiorno e la cucina vanno dipinte con le sfumature dell'energia e del calore, giallo e arancione sono perfetti. E il rosso? Colore della "passione", il rosso andrebbe evitato o riservato a una sola parete, possibilmente ubicata in una parte della casa dedita al passaggio. Infatti, secondo la filosofia del Feng Shui, il rosso accentua la naturale aggressività dell'essere umano.
  • I mobili in generale, e soprattutto quelli situati in camera da letto (ancor più se orientati proprio verso il letto) dovrebbero essere privi di spigoli, per non ostacolare il fluire dell'energia all'interno della casa e della stanza. Inoltre, lo spigolo per il Feng Shui ha comunque una valenza negativa generica che sarebbe meglio evitare… Se si hanno bambini piccoli, si potranno così coniugare le esigenze della filosofia orientale con le esigenze di sicurezza dentro casa.
  • Per un riposo al top, il letto non va posizionato né con i piedi né con la testata di fronte alla porta di ingresso della stanza. Semaforo rosso anche per il posizionamento sotto alla finestra. Il letto, in legno e non in metallo, va sistemato nell'angolo opposto all'entrata della stanza e con la testata aderente al muro, orientata verso est. Anche la camera da letto dei bambini dovrebbe essere orientata a est, perché sono in fase di crescita. Al contrario, la stanza occupata da persone molto anziane, secondo il Feng Shui, andrebbe orientata verso ovest.
Altri consigli