Sono numerosi i dibattiti che ruotano attorno all'alimentazione ideale per la crescita. In linea generale, ciò che più conta è che il bambino sviluppi un rapporto il più possibile positivo con il cibo: no allo spreco, sì agli assaggi e alle sperimentazioni. Ma, soprattutto, un sì deciso alla condivisione del pasto. Quest'ultimo è un momento che va esaltato dal punto di vista della socialità e del miglioramento delle relazioni familiari.

Per quanto riguarda la qualità e la quantità del cibo ideali per un bambino, è bene tener presente che in media i bambini occidentali mangiano più di ciò che consumano. Quindi, porzioni ridotte e attenzione affinché la dieta sia varia e... colorata. L'aspetto cromatico è molto importante per i bambini e stimola sensazioni positive legate ai diversi alimenti.

In sintesi, secondo le linee guida dei nutrizionisti, i pasti della giornata dovrebbero essere cinque: prima colazione (da non saltare mai), spuntino, pranzo, merenda e cena. Fondamentale è anche privilegiare i cibi migliori per una crescita sana: cereali preferibilmente integrali, pesce, carni bianche, formaggi magri, uova 1-2 volte a settimana, tanti legumi, molta verdura e frutta.

Come abituarli a fare il pieno di vegetali? Semplicemente, cambiando "faccia al piatto": polpettone di verdure e lenticchie, spaghetti di verdure fresche, spiedoni di frutta con cioccolato fondente e torte salate veg.

Tra gli alimenti più amati dai piccoli di casa, e sani, c'è sicuramente anche la pizza. Un'idea è proporla in versione semi-integrale e cucinarla insieme ai bimbi: impastare e manipolare sono attività manuali estremamente benefiche per lo sviluppo psicofisico dei bimbi, semplici movimenti in grado di migliorare concentrazione e creatività.

Infine, sarebbe opportuno limitare il consumo di zucchero: questo "non alimento" apporta calorie vuote, limita l'assorbimento di alcuni nutrienti fondamentali (tra cui il calcio) e predispone alla formazione di placca e carie. Meglio sostituirlo con sciroppi d'acero o di agave, peraltro ricchi di minerali.

Altri consigli