È un grande classico: a gennaio spuntano sempre nuove diete detox e dimagranti per perdere chili e tossine accumulati durante le feste, complici cibi grassi e alcol. Certamente non ci si dovrebbero negare brindisi e golosità ma è possibile, cambiando qualche dettaglio del menu, non arrivare all'anno nuovo appesantiti e intossicati.

Pur servendo i piatti della tradizione, o quasi, si possono tagliare drasticamente i grassi cattivi, aumentando quelli buoni (gli Omega 3) e conquistando una salute invidiabile, nonché pelle e capelli lucenti.

  • Sostituisci la besciamella con la burrata. Questa salsa è un must have per preparare lasagne e cannelloni, piatti tipici delle feste, però è anche ricchissima di burro. Per tagliare un po' sulle calorie e proporre agli ospiti sapori diversi, provate a sostituirla con la burrata (l'interno, nello specifico). In questo caso, si potranno anche servire ottime lasagne veg a base di mozzarella e tante verdure depurative come i carciofi o gli spinaci. Da alternare, per chi non è vegetariano, con le lasagne tradizionali (da considerare sempre come piatto unico).
  • Aggiungere sempre una porzione di verdure. Qualsiasi cosa si decida di mangiare prima e durante le feste, è fondamentale accompagnarla con porzioni abbondanti di verdure crude e cotte. Quest'ultime permetteranno di assorbire meno zuccheri e meno grassi "cattivi (colesterolo LDL), grazie al contenuto di fibra. È importante che le verdure siano scelte tra quelle detox come il carciofo, i porri, la cipolla e i cardi. Questi ortaggi, infatti, depurano a fondo anche il fegato e aiutano a contenere i danni da eccesso di brindisi e aperitivi di auguri alcolici.
  • Sorseggiare tisane ad hoc. Utili contro il freddo e i primi malanni invernali, le tisane aiutano anche a mantenersi in forma durante le feste. Le più efficaci, a questo scopo, sono gli infusi e i decotti a base di zenzero. Questa radice, infatti, è termogenica: crea calore e aiuta a bruciare di più e più in fretta.
  • Concedersi un giorno detox. I digiuni non servono a dimagrire, anzi rallentano il metabolismo fino a bloccarlo, rivelandosi deleteri. Però, quando i pranzi e le cene ricche diventano quasi una routine, può servire inserire nel planning settimanale, un giorno di detox. In questa giornata, si mangerà tanta verdura, frutta e, al massimo, un po' di riso integrale. Importantissimo bere, poco ma molto spesso. L'acqua, oltre a idratare e depurare, aiuta anche a bruciare più calorie.
whataspp
Altri consigli