Le piante aromatiche non sono soltanto un'eccezionale alternativa al sale e un modo diverso per insaporire le pietanze. Queste profumate specie botaniche, semplici da coltivare anche sul balcone, rappresentano anche una risorsa incredibile per benessere e bellezza. La salvia, in particolare, è decisamente una delle migliori amiche delle donne. Vediamone insieme le numerose proprietà benefiche e le applicazioni, tutte naturali.

Colluttorio

La salvia è un efficace collutorio, in grado di agire sulle infiammazioni delle gengive e del cavo orale in generale, profumando al contempo anche l'alito. Ma come usarla? Semplicemente in foglia, spezzandone una e strofinandola sulle parti interessate. O, ancora, facendo sciacqui con il decotto lasciato intiepidire: anche le afte staranno lontane.

Ricostituente

Le nonne lo sapevano: usare la salvia abbondantemente  in cucina aiuta a combattere spossatezza, soprattutto se si è convalescenti. La salvia, infatti, è ricca di minerali anti-stanchezza quali magnesio, zinco, rame, ferro e potassio. Inoltre, nella salvia troviamo numerosi antiossidanti come i flavonoidi. Un'idea in cucina? Preparare ottime cotolette di salvia, invece di utilizzare la carne.

Per il mal di pancia

Il sapore non è dei migliori e mandarlo giù può essere un'impresa ardua, però il decotto di salvia è una vera mano santa in caso di digestione difficile e crampi intestinali. Per prepararlo, è sufficiente lasciar sobbollire alcune foglie di salvia fresche in un pentolino d'acqua e poi filtrare il tutto. Funziona anche contro i dolori mestruali. In quest'ultimo caso, però, è sempre bene consultare prima il medico curante. La salvia, infatti, può essere usata anche per accelerare la comparsa delle mestruazioni ma questo tipo di utilizzo segue regole ben precise nel dosaggio.

Contro la sudorazione eccessiva

Vi sono periodi della vita in cui si suda maggiormente, anche se non fa caldo: un esempio sono la fase premestruale oppure i momenti di forte stress. La salvia aiuta a controllare la sudorazione eccessiva e a prevenire la formazione di cattivi odori. Per usarla al meglio, si effettuano sciacqui e cataplasmi con il decotto di foglie di salvia tiepido. Ottimo per il detox, invece, il pediluvio preparato con l'infuso.

Per la bellezza dei capelli

Chioma grassa e appesantita? No problem, con l'infuso di salvia di possono effettuare risciacqui ricostituenti e purificanti insieme. La salvia esercita un'azione regolatrice sul capello grasso e sul cuoio capelluto, controllando la produzione di sebo.

Altri consigli