Con l'abbassamento delle temperature e il via ai riscaldamenti, la pelle può risentire degli sbalzi termici e arrossarsi. Per prevenire questa condizione, tipica delle pelli a tendenza couperosica e sensibili, si possono adottare alcune utili strategie beauty e benessere. La prima mossa furba è evitare di lavare il viso con acqua troppo fredda o eccessivamente calda, meglio optare per una temperatura tiepida e prodotti che siano il più possibile rispettosi del naturale film idrolipidico dell'epidermide. A tal proposito, se l'acqua del rubinetto è molto calcarea è preferibile usare trattamenti senza risciacquo oppure far seguire alla detersione una vaporizzazione di acqua termale (dall'azione lenitiva). 

Una volta deterso alla perfezione il viso, si consiglia di asciugare sempre tamponando ed evitare tassativamente di strofinare la cute. Sul volto pulito, si applica poi uno specifico trattamento anti-rossore forte, insistendo (sempre senza strofinare o stressate la pelle) sulle zone più a rischio arrossamenti come le gote, la punta del naso, il mento e l'area attorno alle labbra. Al prodotto-urto, si fa poi seguire l'applicazione della crema da giorno: quest'ultima dovrebbe esercitare una doppia azione, insieme lenitiva e protettiva. Per questo motivo, è importante scegliere sempre creme specifiche per pelli con tendenza ad arrossarsi (couperose e iperreattività) a base di attivi naturali come estratti di rusco (rinforzante dei capillari), aloe, avena, portulaca e oligoelementi termali. 

Anche il make up, con l'arrivo dei primi freddi, deve cambiare veste. Niente pesantezza, però: ormai le nuove formulazioni dedicate all'autunno-inverno sono più cremose e protettive (effetto barriera contro gli agenti esterni) ma mai grasse o eccessivamente coprenti. L'importante è che si crei una buona base che funga da schermo nei confronti di freddo, smog, vento e sbalzi termici esterno-interno. Per quanto riguarda i rossori, in commercio esistono specifici correttori nelle nuance dell'arancio in grado di mimetizzarli alla perfezione. 

Tra i consigli per le pelli che tendono ad arrossarsi con i primi freddi, non può mancare l'attenzione alla dieta, che dovrebbe essere ricca di acqua, vegetali, Omega 3 (pesce azzurro, frutta secca, olio EVO), vitamina C (antinfiammatoria) e frutti rossi (che rinforzano le pareti venose e svolgono un'azione antiossidante).

Altri consigli