CONTINENTAL BREAKFAST: la colazione più diffusa nei Paesi europei ed in particolare da noi in Italia. Consiste in: bevande calde, pane, fette biscottate, brioche, marmellate in monoporzione.

ENGLISH BREAKFAST: una colazione dove si predilige un pasto sostanzioso. Oltre al continental breakfast si possono mangiare succhi di frutta fresca o sciroppata, yogurt, formaggi molli o a pasta dura, uova e cereali (cornflakes, all bran), salsicce e pasticceria (plum cake).

BRUNCH: unione tra inizio di breakfast (colazione) e finale di lunch (pranzo); infatti si serve dalle ore 11.00 alle ore 14.00 ed è una unione tra pranzo e colazione. Va incontro a coloro che, per motivo di lavoro o di svago, si svegliano tardi al mattino. Oltre all'English breakfast vi sono insalate, pesce, piatti freddi a base di pollame e crostacei.

BUFFET BREAKFAST: si serve la colazione con il servizio a buffet e si prevede il solo servizio delle bevande calde da parte del personale di sala. Sul tavolo posto al centro della sala vengono sistemati i piattini, posate e tovaglioli; gli alimenti caldi vengono mantenuti con scaldavivande ed i cibi freddi sono sistemati in contenitori termici.

Altri consigli