Dessert
Per 4 porzioni
Brave in cucina

Questo mese gustiamoci le nostre pesche, tutte italiane, mature al punto giusto. In alternativa a gustose macedonie, questo budino freddo contiene tutte le vitamine della frutta, e i bimbi lo troveranno squisito.

Lista della spesa
  • 4 pesche a polpa gialla Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 2 kiwi
  • 3 fogli di gelatina alimentare
  • 300ml di panna da montare CRAI
  • 100g di zucchero semolato CRAI
  • acqua
  • foglioline di menta per decorare
Preparazione

Luglio da sempre è considerato il “mese delle pesche”. Soprattutto la Romagna, era famosa sino a pochi decenni fa per le sue interminabili distese di questo frutto delizioso. Oggi si coltivano diverse qualità in tutta Italia. Come mai questa disquisizione? Presto detto: più la frutta rimane a maturare sui rami del suo albero, più sarà dolce e saporita. Ecco perché diventa importante ricordarsi di gustare la cosiddetta frutta di stagione: sarà la più gustosa.

Laviamo e peliamo la frutta, quindi tagliamola a pezzi. Frulliamo le pesche e mettiamole da parte in frigorifero.

Sciogliamo in acqua tiepida la gelatina, secondo le istruzioni della confezione e montiamo la panna con l’ausilio di una frusta elettrica.

Sciogliamo lo zucchero in mezzo bicchiere d’acqua, versiamo in una pentolina e facciamo bollire per 10 minuti, a fuoco lento.

Poniamo lo sciroppo di zucchero ottenuto nel frigorifero.

Mescoliamo bene lo sciroppo, il frullato di pesche, la gelatina sciolta e la panna montata. Versiamo la mousse in 4 stampini e mettiamo a riposare nel frigorifero per 2 ore. Frulliamo anche i kiwi, già tagliato a pezzetti.

Serviamo la mousse su una base di kiwi frullati e decoriamo con foglioline di menta fresca.