Secondi
Ingredienti per 1 testa
Facile
I più piccoli si divertiranno trasformando una anonima bistecchina nella facciona di un pirata che dopo mille peripezie e battaglie arriva dritto dritto nel loro piatto. Occorrono qualche ingrediente in più, qualche verdurina (che così trasformata i bambini mangeranno più volentieri) e un pizzico di fantasia.
Lista della spesa
  • Bistecca a scelta cotta secondo i gusti
  • 2 cucchiaiate di ciuffetti di spinaci cotti oppure carotine crude tagliate a julienne
  • 2 olive ripiene di peperoncino
  • pasta di olive nere, maionese o senape in tubetto
  • 1 fettina di salame
  • eventuale cucchiaiata di ketchup



Preparazione
La base, ovvero la testa del pirata, possiamo ottenerla o con una fetta già rotonda di prosciutto cotto, di quelle solo da scaldare in padella, o con una fettina di carne rossa o bianca da preparare come più piace ai bimbi.

Prima di cuocerla, con l’aiuto di un coltello cercheremo di darle una forma rotondeggiante.

Facciamo poi creare la testa di pirata ai piccoli, in questo modo:

i capelli potremo ottenerli con ciuffetti di spinaci cotti, (saranno i capelli verdi fatti di alga del Pirata Fantasma) o con carotine a julienne, in questo caso si tratterà di un “normale” pirata irlandese.

Gli occhi si fanno tagliando a metà le olive e appoggiandole sulla bistecca.

Se piace con la benda sull’occhio, eliminiamo una mezza oliva e mettiamo al suo posto la fettina di salame.

Con la senape, la maionese o la pasta di olive si disegnano due fori per le narici e soprattutto una boccaccia piena di dentoni, magari qualcuno nero pieno di pasta di oliva.

Ecco pronta la testa di pirata, che può essere resa ancora più cruenta cospargendola di ketchup al posto del collo.

Serviamo in un piattone, perché i bimbi avranno promesso di mangiare anche l’insalata di contorno!