Dessert
Per 4 porzioni
Facile

Questi dolcetti sono conosciuti nelle regioni italiane con nomi diversi, ma la tradizione li vorrebbe sempre cotti sulle stufe a legna che si usavano molti anni fa. Genuini e rustici, da provare subito!

Lista della spesa
  • 300 g di farina bianca CRAI
  • 150 g di zucchero semolato CRAI
  • 125 g di burro CRAI
  • 1 uovo e 2 tuorli CRAI
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g di confettura CRAI
Preparazione

Non più dolcetti della nonna, oggi le nonne vanno in giro con i cellulari e fanno tardi la sera! Ma va benissimo, sono ora in auge le bisnonne, che ancora ricordano le ricette tramandate da generazioni nelle nostre campagne. Queste ravioline sono ottime ripiene con la confettura CRAI preferita dai nostri bimbi.

Le confetture più indicate e tradizionali per questa ricetta sono quelle di albicocca, pesca, mirtillo, sottobosco e fragola.

Sono ottime anche le confetture di crema di marroni, ciliegia e prugna, anche se di solito non vengono utilizzate come ripieno per questo tipo di dolcetti.

Per la pasta delle raviole:

setacciamo la farina con il lievito e in una terrina uniamo il burro ammorbidito a pezzetti, lo zucchero, l’uovo e i tuorli, la scorza di limone grattugiata e un pizzico di sale. Impastiamo e formiamo una palla che avvolgeremo con pellicola trasparente. Poniamola in frigorifero e lasciamo riposare per 15 minuti.

Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 180 gradi.

Stendiamo la pasta con un matterello su un tagliere infarinato leggermente. Raggiunto uno spessore di 1 cm ritagliamo dei cerchi dal diametro di 5-6 cm, aiutandoci con un bicchiere o una tazza non troppo capiente.

Poniamo al centro dei dischi di pasta una generosa cucchiaiata di confettura e richiudiamo i bordi  formando delle mezzelune. Facciamo pressione con le dita in modo che le ravioline siano ben chiuse.

Disponiamo le ravioline su una teglia imburrata e infarinata, inforniamo e cuociamo i dolcetti per 20-25 minuti.

Gustate ancora tiepide saranno ancora più buone.