Antipasti
Per 2 porzioni
Facile

Per un invito a cena che sa ancora d’estate ti propongo un modo nuovo e fantasioso di cucinare le cozze fresche, con funghetti, pancetta e crema fresca. Di contorno, una sfiziosa insalata di pasta, germogli e verdurine, perché non possiamo rincorrere le rondini, ma nel nostro giardinetto c’è ancora voglia di sognare insieme.

Lista della spesa
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla tritata
  • 50g di funghi champignon
  • 20g di pancetta a cubetti
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 500g di cozze pulite ma ben chiuse
  • 4 cucchiai di panna fresca liquida


Preparazione

Senti come corre il tempo e come facile si stempera in mera retorica. Se l’estate scappa perché non la rincorriamo insieme in capo al mondo, in Australia ad esempio dove non è ancora primavera, così l’aspettiamo al varco, sì? No? Non si possono rincorrere le rondini, le furbastre, va bene. Ma ti invito a cena e nel giardinetto tra il cemento dei vicini mi invento una rotonda sul mare e il nostro disco che suona, e ci ridiamo su.

Ho trovato le cozze fresche e te le propongo a modo mio, con fantasia. Facciamo scaldare bene l’olio in una padella e facciamo rosolare le verdure con la pancetta per circa 3 minuti. Aggiungiamo le cozze e cuociamo con il vino bianco, mescolando, fino a che le cozze si aprano. Versiamo la panna e cuciniamo ancora 1 minuto circa.

Si abbina bene a questo piatto un vino delicatamente amarognolo, un Riviera del Garda Bresciano doc bianco. Il colore è paglierino con riflessi quasi verdi, il profumo delicato e aromatico. Lo serviremo fresco, a una temperatura di 10-12 gradi.

Per il contorno:

INSALATA DI PASTA E GERMOGLI

  • 50g di germogli di soia o di altro tipo
  • 150g circa di tagliolini all’uovo
  • 2 carole tagliate a julienne
  • 1 cipollotto tagliato finemente
  • 1 cetriolo pelato e tagliato a listarelle
  • semini di sesamo per guarnire
  • un pizzico di zenzero in polvere (opzionale)

Per condire:

Olio extravergine di oliva stemperato in poca salsa di soya e volendo un gusto agrodolce, una cucchiaino di miele.

Cuociamo al dente i tagliolini e versiamoli in 2 coppette di ceramica individuali, mescolandoli alle verdure e ai germogli. Condiamo, mescoliamo ancora e lasciamo riposare qualche minuto in frigorifero prima di servire.