Primi
Per 2 porzioni
Per tutti

Un piatto della tradizione lombarda semplice da preparare e ricco di gusto, ma dal sapore morbido che piacerà anche ai più piccini in famiglia. Si può aggiungere o meno la cipolla tritata, a seconda dei gusti. Senza cipolla il risotto sarà ancor più delicato.

Lista della spesa
  • 60 g di pancetta fresca
  • 2 tazze di riso originario CRAI
  • Una zucca gialla da 300g Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 cipolla bianca Filiera Italiana Garantita CRAI
  • Un pizzico di paprika dolce CRAI
  • Pepe nero macinato CRAI
  • Sale
  • Mezzo litro di brodo delicato o vegetale anche di dado
  • 1 noce di burro CRAI
Preparazione

Se si desidera utilizzare la cipolla occorre mondarla e tagliarla a dadini.

Sminuzziamo la pancetta e cuociamola senza altri grassi in una padella antiaderente per alcuni secondi, quindi eventualmente aggiungiamo la cipolla e facciamola imbiondire. Riscaldiamo nel frattempo la zucca nel forno caldo, tagliata a pezzi, per ammorbidirla.

Riduciamo la zucca a scaglie che uniremo alla pancetta e alla cipolla. Aggiungiamo il burro e qualche cucchiaiata di brodo caldo, mescolando. Continuiamo la cottura della zucca a fuoco lento, versando poco brodo caldo alla volta.

Condiamo con sale, pepe nero e un generoso pizzico di paprika dolce. Quando la zucca sarà ben morbida, facciamo tostare nella padella il riso, mescolando con cura, per alcuni minuti.

A questo punto versiamo un bicchiere di brodo caldo e trasferiamo il risotto in una pentola dai bordi alti. Cuociamo il riso a fuoco basso, mescolando e aggiungendo brodo caldo sino al termine della cottura.

Questa ricetta delicata non prevede la mantecatura finale del risotto con formaggio, per non coprire il gusto della zucca. Serviamo ben caldo.

whataspp