Antipasti
Per 8 cannoli
Brave in cucina

Questi cannoli si presentano benissimo e sono perfetti da servire ad un pranzo o una cena in un contesto elegante. Al momento dell'aperitivo disponiamoli su un vassoio raffinato, oppure godiamoceli in ogni momento della giornata come spuntino sostanzioso, dal sapore ricco e speziato.

Lista della spesa
  • 4 cespi di indivia belga e 50 g di porri Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 confezione da 230 g di pasta sfoglia surgelata CRAI
  • 100 g di prosciutto cotto a dadini
  • 100 g di fontina
  • 1 uovo CRAI
  • 2 cucchiai di formaggio Parmigiano Reggiano grattugiato Piaceri Italiani CRAI
  • 2 semi di cardamomo
  • Un pizzico di cumino in polvere
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva CRAI quanto basta
  • Una noce di burro oppure carta da forno
  • Acqua
Preparazione

Mondiamo e laviamo i cespi di indivia, tagliamoli a metà nel senso della lunghezza e priviamoli della parte centrale che pare un torsolo, scavando leggermente così da ricavare una specie di nicchia.

Laviamo e mondiamo il porro, tritiamolo e facciamolo appassire in un filo di olio extravergine di oliva bollente. Saliamo e aggiungiamo il cardamomo e il cumino.

Aggiungiamo i cespi di indivia preparati in precedenza, irroriamo con un bicchiere di acqua tiepida e lasciamoli stufare coperti per 25 minuti circa, a fuoco molto moderato. Facciamo scongelare la pasta sfoglia e ritagliamo 8 listarelle larghe circa 2 cm.

Passiamo al mixer i dadini di prosciutto, la fontina tritata e il parmigiano grattugiato sino ad ottenere un composto omogeneo. Se dovesse risultare troppo secco amalgamiamolo con un cucchiaio di latte. Prepariamo con questa farcia otto polpettine di forma allungata che andremo a disporre nella parte centrale di ciascun cespo di indivia cotto precedentemente e lasciato intiepidire.

Riscaldiamo il forno a 200 gradi. Avvolgiamo a spirale le strisce di pasta sfoglia su ciascun cespo di indivia farcito e otteniamo la forma dei cannoli.

Disponiamo gli 8 cannoli su una teglia da forno imburrata o rivestita con l'apposita carta, spennelliamoli con l'uovo sbattuto e cuociamo per 20 minuti circa.

Serviamoli quando saranno ben dorati, ancora caldi o tiepidi.