Primi
Per 4 persone
Brave in cucina

Una antica ricetta della cucina abruzzese, in particolare di Teramo, dai pochi ingredienti genuini e gustosi. Si racconta che il piatto venne inventato per errore da un aiuto cuoco, che in realtà ebbe una geniale intuizione!

Lista della spesa
  • 2 uova medie CRAI
  • 100g di farina bianca CRAI
  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco
  • 1 pizzico di noce moscata CRAI
  • 250cl di latte CRAI
  • 1L di brodo di pollo
  • Olio extravergine di oliva CRAI
  • 100g di formaggio grana grattugiato CRAI*
  • Sale

*oppure formaggio pecorino grattugiato

Preparazione

Sbattiamo le uova in una terrina e uniamo poco alla volta la farina e il latte per ottenere una pastella morbida ed omogenea. Aggiungiamo 2 cucchiai di formaggio grattugiato, il prezzemolo mondato e tritato, un pizzico di noce moscata e sale.

In una padellina antiaderente unta con olio extravergine di oliva versiamo una piccola quantità di pastella e formiamo una frittatina sottile chiamata scrippella. Cuociamola da ambo i lati, teniamola da parte e continuiamo con lo stesso procedimento con la pastella rimasta per preparare altre scrippelle.

Cospargiamole con altro formaggio grattugiato e arrotoliamo su se stessa ciascuna scrippella. Disponiamole nei piatti da portata. Riscaldiamo il brodo e versiamolo con un mestolo su ogni piatto.

A piacere aggiungiamo altro formaggio grattugiato.