Secondi
Spigola terra e mare
Brave in cucina

Questa insolita ricetta affianca al pesce pancetta croccante, un connubio bizzarro, ma vincente. Dedicata a chi osa abbinamenti eccentrici in cucina e in generale non bada troppo alle convenzioni.

Lista della spesa
  • 2 spigole fresche
  • 100 g di ricotta CRAI
  • 30 g di mollica di pane
  • Mezza tazza di latte CRAI
  • 30 g di pancetta Filiera Italiana Garantita CRAI
  • Mezza cipolla bianca CRAI
  • 1 tazza di vino bianco secco
  • Olio d’oliva CRAI quanto basta
  • Sale
Preparazione

Ne sarà valsa la pena! Proviamola subito questa ricetta, che si prepara facilmente, facendo un pizzico di attenzione, in una ventina di minuti.
La cottura invece non è velocissima, circa 30 minuti, quindi organizziamoci per tempo. Le calorie? 300 circa per porzione. Serviamo il pesce con pomodori freschi affettati e foglie di basilico.

Prepariamo un impasto con la ricotta, il latte, la mollica di pane a pezzetti, la pancetta tagliata a cubetti, la cipolla a fettine sottili e sale.
Sciacquiamo il pesce già pulito in acqua corrente e pratichiamo una maggiore apertura nell’ addome. Farciamo ciascun pesce con l’impasto ottenuto in precedenza. Riscaldiamo il forno a 180 gradi. Mettiamo i pesci in una teglia da forno dai bordi rialzati, versiamo il vino, condiamo con altro sale, inforniamo e cuociamo per 30 minuti circa o fino a che i pesci saranno cotti, ma ancora teneri. Serviamo i pesci conditi con un filo di olio d’oliva. Per questa ricetta dalla Selezione Cantina CRAI abbiamo scelto un ottimo vino Trebbiano D.O.C. dal colore giallo intenso e dal sapore asciutto e delicato. Lo serviremo freddo, a una temperatura di 10 gradi centigradi.