crack crack", "image": "http://www.crai-supermercati.it/repository/ricette/429_img_risotto.jpg", "recipeIngredient": ["200 g circa di riso Originario CRAI","Dalla Filiera Italiana Garantita CRAI: 1 finocchio, mezza carota, mezza cipolla bianca ed infine 4 fettine di pancetta CRAI","50 g di mandorle CRAI, tritate","1 bicchiere di prosecco della selezione Cantina Crai","Brodo vegetale CRAI , quanto basta","30 g di Parmigiano Reggiano Piaceri Italiani CRAI","Olio d’oliva CRAI, quanto basta","Sale, pepe nero macinato CRAI Per la Sangria:","dalla Selezione Cantina CRAI scegliamo un Lambrusco rosso D.O.C.","3 limoni e 2 pesche Filiera Italiana Garantita CRAI","2 cucchiai di zucchero CRAI ","Mezzo litro di acqua"], "name": "Risotto alle mandorle", "recipeInstructions": "Per una cena estiva in giardino ottima un’atmosfera rarefatta con tovaglie di lino candido, candele alla citronella per allontanare gli insetti e una disposizione d’animo per la ricerca del benessere e del relax.
Questo risotto dal sapore delicato apporta circa 580 calorie a porzione, si prepara facendo attenzione ma non richiede particolari abilità in cucina.

Per accompagnarlo e dare vivacità alla serata, prepariamo alcune ore prima della cena una semplicissima Sangria, in una versione poco alcolica.

Prepariamo la Sangria almeno 2 ore prima della cena, semplicemente versando il vino e l’acqua in una grande caraffa. Tagliamo a metà i limoni, sbucciamo le pesche e affettiamole. Versiamo la frutta nella caraffa, con lo zucchero. Mescoliamo e lasciamo riposare in frigorifero fino al momento di servire.

Nel frattempo prepariamo il risotto:
Laviamo, mondiamo la verdura e tagliamola a pezzetti. Prepariamo un soffritto in olio d’oliva con la verdura e la pancetta a cubetti. Uniamo anche il riso e facciamolo tostare per 2-3 minuti.

Versiamo il prosecco e continuiamo la cottura a fuoco lento sino a che sarà evaporato e regoliamo di sale e pepe.
Riscaldiamo il forno a 200 gradi. Continuiamo la cottura del risotto versando poco brodo caldo alla volta, facendolo assorbire prima di versarne ancora. Quando mancheranno approssimativamente 5 minuti alla cottura del riso aggiungiamo le mandorle tritate, il Parmigiano grattugiato e versiamo il riso in uno stampo da forno imburrato. Cuociamo in forno sino a completa cottura del risotto.", "recipeYield": "Risotto alle mandorle", "recipeCategory": "Primi", "nutrition": { "@type": "NutritionInformation", "servingSize": "Risotto alle mandorle" } }
Primi
Risotto alle mandorle
Brave in cucina

Per una cena estiva raffinata questa ricetta si farà ricordare. A volte si ricordano momenti piacevoli proprio grazie a piccoli particolari: un sapore, un profumo, parole. L’armonia anche a tavola ci alleggerisce dai fardelli quotidiani. Cercare un gusto nuovo, la luce di una lanterna in giardino. Piccole scintille di felicità.

crack crack
Lista della spesa
  • 200 g circa di riso Originario CRAI
  • Dalla Filiera Italiana Garantita CRAI: 1 finocchio, mezza carota, mezza cipolla bianca ed infine 4 fettine di pancetta CRAI
  • 50 g di mandorle CRAI, tritate
  • 1 bicchiere di prosecco della selezione Cantina Crai
  • Brodo vegetale CRAI , quanto basta
  • 30 g di Parmigiano Reggiano Piaceri Italiani CRAI
  • Olio d’oliva CRAI, quanto basta
  • Sale, pepe nero macinato CRAI

    Per la Sangria:
  • dalla Selezione Cantina CRAI scegliamo un Lambrusco rosso D.O.C.
  • 3 limoni e 2 pesche Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 2 cucchiai di zucchero CRAI
  • Mezzo litro di acqua
Preparazione

Per una cena estiva in giardino ottima un’atmosfera rarefatta con tovaglie di lino candido, candele alla citronella per allontanare gli insetti e una disposizione d’animo per la ricerca del benessere e del relax.
Questo risotto dal sapore delicato apporta circa 580 calorie a porzione, si prepara facendo attenzione ma non richiede particolari abilità in cucina.

Per accompagnarlo e dare vivacità alla serata, prepariamo alcune ore prima della cena una semplicissima Sangria, in una versione poco alcolica.

Prepariamo la Sangria almeno 2 ore prima della cena, semplicemente versando il vino e l’acqua in una grande caraffa. Tagliamo a metà i limoni, sbucciamo le pesche e affettiamole. Versiamo la frutta nella caraffa, con lo zucchero. Mescoliamo e lasciamo riposare in frigorifero fino al momento di servire.

Nel frattempo prepariamo il risotto:
Laviamo, mondiamo la verdura e tagliamola a pezzetti. Prepariamo un soffritto in olio d’oliva con la verdura e la pancetta a cubetti. Uniamo anche il riso e facciamolo tostare per 2-3 minuti.

Versiamo il prosecco e continuiamo la cottura a fuoco lento sino a che sarà evaporato e regoliamo di sale e pepe.
Riscaldiamo il forno a 200 gradi. Continuiamo la cottura del risotto versando poco brodo caldo alla volta, facendolo assorbire prima di versarne ancora. Quando mancheranno approssimativamente 5 minuti alla cottura del riso aggiungiamo le mandorle tritate, il Parmigiano grattugiato e versiamo il riso in uno stampo da forno imburrato. Cuociamo in forno sino a completa cottura del risotto.