Antipasti
Fritto misto di cipolle e finocchi
Brave in cucina

Questa ricetta sfiziosa si presta ad essere gustata in diversi momenti della giornata: come pranzo veloce, a merenda, o al momento dell’aperitivo. La pastella deve essere preparata con 1 ora di anticipo, ma la procedura per ottenere un ottimo fritto è velocissima.

Lista della spesa
  • 1 cipolla bianca Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 finocchio Filiera Italiana Garantita CRAI
  • Olio di semi vari CRAI quanto basta
  • Sale –pepe nero macinato CRAI
  • Per preparare la pastella:
  • 1 tazza di farina bianca CRAI
  • Acqua minerale frizzante quanto basta
  • 1 uovo da allevamento a terra CRAI
Preparazione

Le fritture, seppure apportino un elevato numero di calorie, sono talmente gustose che una volta ogni tanto è impossibile non concedercele! Preparate in casa abbiamo la certezza che le verdure Filiera Italiana Garantita CRAI sono freschissime e controllate. L’olio bollente che utilizziamo non dovrà diventare nerastro. Se così accadesse, occorre gettarlo e metterne altro nella padella, per continuare a friggere.

Ricordiamoci che la cipolla fritta non è particolarmente indicata se si è intolleranti a questa verdura. Per renderla più delicata, prima di cuocerla potremo lasciarla a bagno in acqua fredda per circa mezz’ora.
Prepariamo con 1 ora di anticipo la pastella impastando con una forchetta o una frusta la farina con l’uovo, un pizzico di sale e l’acqua frizzante. La pastella dovrà essere omogenea e non troppo densa. La riporremo in frigorifero sino al momento di utilizzarla.

Nel frattempo laviamo le verdure e tagliamo il finocchio a tocchetti. Riduciamo la cipolla ad anelli ed asciughiamo con un canovaccio.
Al momento di friggere versiamo abbondante olio in una padella antiaderente e quando sarà bollente intingiamo le verdure nella pastella. Friggiamo sino a cottura delle verdure. Spolverizziamo il fritto con sale e pepe.