Dessert
Per 4 porzioni:
Brave in cucina
In questo periodo le arance coltivate in Italia sono deliziose e la filiera garantita CRAI seleziona le più succose, rigorosamente controllate. Come preparare un’ottima torta? Presto detto, basta un pizzico di impegno e il nostro dessert sarà pronto per essere servito in tavola. Se serviremo il dolce solo ad adulti potremo sostituire il succo di arancia con mezzo bicchiere di liquore dolce.
Lista della spesa
  • 5 arance Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 30 g di zucchero a velo CRAI
  • 20 g di fogli di gelatina
  • Mezzo bicchiere di succo d’arancia CRAI
  • Per la crema:

  • 3 uova medie CRAI
  • 40 g di zucchero semolato CRAI
  • 10 g di fecola CRAI
  • 150 ml di latte CRAI
  • Alcune scorze delle arance, ben lavate
Preparazione

Mettiamo a bagno la gelatina in poca acqua fredda. Nel frattempo peliamo le arance a vivo e dividiamole in spicchi, togliendo anche le pellicine bianche. Strizziamo la gelatina e sciogliamola nel succo d’arancia ponendola in un pentolino e lasciando riscaldare a fuoco lento.

Uniamo anche lo zucchero a velo e gli spicchi d’arancia. Cuociamo a fiamma molto bassa per alcuni minuti. Foderiamo con pellicola trasparente uno stampo da dolce, versiamo il composto e lasciamo addensare in frigorifero per 1 ora. Per preparare la crema portiamo il latte a ebollizione con la metà dello zucchero semolato e le scorze d’arancia a pezzetti. In un altro recipiente sbattiamo bene i tuorli d’uovo con lo zucchero rimanente per renderli soffici e spumosi, aggiungiamo la fecola e versiamo il latte bollente.

Rimettiamo la crema sul fuoco a fiamma molto bassa e cuociamo per addensarla, ma non dovrà bollire. Non appena sarà ben fredda e addensata taglieremo la nostra torta di arance a fette e serviremo con la crema tiepida.