Dessert
Per 4 porzioni
Brave in cucina

Una ricetta semplice anche se non velocissima, però alla portata di noi mamme affannate un po’ arruffate, equilibriste nel fare una spesa con prodotti genuini e gustosi e arrivare a fine mese senza patemi.

Lista della spesa
  • 100g di uvetta passa
  • 25g di cacao in polvere
  • 70g di cioccolato di modica fondente Piaceri Italiani
  • 25g di burro CRAI
  • 60g di zucchero semolato più altri 20 grammi
  • 3 albumi d’uovo
  • 45g di farina
  • 50ml di acqua più mezzo bicchiere per ammorbidire l’uvetta
  • eventuale panna montata per decorare
Preparazione

Come fare per coniugare tempo di allegro festeggiamento natalizio e tempo di crisi? Ce lo chiediamo in molti, negli ultimi tempi. Con un pizzico di ottimismo, fantasia e creatività soprattutto in cucina. CRAI ci è vicina e ci propone come sempre i suoi prodotti genuini e sani. A prezzi sostenibili, il che non guasta di certo.

Spendere un’oretta per far felici i bambini riporta indietro nel tempo, quando la nonna cuoceva le ravioline sulla stufa a legna e tutta la casa profumava di dolce, di buono. La ricetta delle ravioline si è persa. Un consiglio per Natale? Quando andrete a fare gli auguri alla nonna, chiedetele la sua personale ricetta per i biscotti. Credete, la farete felice e la sua ricetta si rivelerà nel tempo un prezioso ricordo.

Ammorbidiamo l’uvetta passa in mezzo bicchiere di acqua tiepida per 20 minuti, dopodichè strizziamola e teniamola da parte. Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 180 gradi. In una casseruola mescoliamo il cacao in polvere con i 60g di zucchero, i pezzi di cioccolato, l’acqua e il burro a tocchetti. Facciamo cuocere a bagnomaria a fuoco lento per circa venti minuti.

Montiamo a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e incorporiamo delicatamente i 20g di zucchero, la farina setacciata e l’uvetta passa. Successivamente mescoliamo accuratamente unendo anche la pastella al cioccolato ottenuta precedentemente, fino ad avere una pasta cremosa uniforme. Versiamo quindi in uno stampo da forno ben imburrato e facciamo cuocere il dolce per 30 minuti.

E’ una torta che non diverrà molto alta. Ottima gustata appena sfornata, ancora tiepida, eventualmente accompagnata da panna montata.