Secondi
Per 2 porzioni
Facile

Una deliziosa polenta mantecata accoglie i filetti di branzino in un inusuale connubio. Nel mese degli innamorati, ogni scusa è buona per cucinare insieme in casa, con il vano bar ben fornito, una stufa a legna o un caminetto per i più fortunati, che creerà una morbida atmosfera fatata. La ricetta si prepara in circa 20 minuti e necessita di altri 20 minuti di cottura.

Lista della spesa
  • 300 g di filetti di branzino
  • Olio di oliva CRAI quanto basta
  • Sale grosso

Per preparare la polenta:

  • 1 tazza di farina gialla CRAI
  • 1 litro di acqua
  • 200 g di taleggio CRAI
  • Olio di oliva CRAI quanto basta
  • Sale e pepe bianco macinato CRAI
  • 50 g di olive taggiasche
Preparazione

In una capace casseruola rosoliamo in olio di oliva ben caldo i filetti di branzino dalla parte della pelle. Aggiungiamo sale grosso leggermente tritato e cuociamo per alcuni minuti, avendo cura che rimangano teneri. Prepariamo una polenta morbida facendo bollire la farina gialla in acqua bollente leggermente salata, mescolando costantemente. Quando sarà pronta, aggiungiamo il taleggio a pezzetti e teniamola da parte. Serviamo i filetti di branzino adagiati su un letto di polenta ancora morbida e contornati dalle olive taggiasche.

Dalla Selezione cantina CRAI scegliamo e portiamo in tavola un vino rosso leggero e profumato, un Sangiovese D.O.C. dal gusto fresco e leggero. È un vino che si presta ad essere abbinato sia al pesce, sia alla polenta. Lo serviremo fresco, ad una temperatura di 12 gradi centigradi circa.