Secondi
Per 4 porzioni
Brave in cucina

Questa ricetta inusuale unisce il gusto deciso della salsiccia a quello dolce delle pesche, in un connubio di sapori unico. La carne di pollo CRAI, tenera e gustosa, ne sarà esaltata e valorizzata. La ricetta si può preparare anche con prugne al posto delle pesche nettarine.

Lista della spesa
  • 1 pollo tagliato a pezzi e 200 g di salsiccia Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 4 pesche nettarine non troppo mature Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 limone e 1 cipolla piccola Filiera Italiana Garantita CRAI
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • Olio di oliva CRAI quanto basta
  • 2 bicchieri di brodo
  • Farina CRAI quanto basta
  • Sale, pepe nero macinato CRAI
Preparazione

Laviamo le pesche e tagliamole a fettine sottili, senza sbucciarle. Irroriamo le fettine di pesca con il succo di limone, perché non cambino colore e teniamole da parte. Riduciamo la cipolla a tocchetti che soffriggeremo in olio di oliva ben caldo in una grande casseruola, non in una padella antiaderente. Uniamo la carne di pollo, regoliamo con sale e pepe e rosoliamo bene il pollo da entrambi i lati per alcuni minuti.

Aggiungiamo la salsiccia a rondelle e cuociamola per 2 minuti circa. Versiamo la farina mescolando con cura e versando poco a poco anche il vino e il brodo. Uniamo le fettine di pesca, copriamo con un coperchio e cuociamo a fuoco lento per 40 minuti circa. Serviamo il pollo con la salsa che si sarà ottenuta, ancora ben calda.