Primi
Per 1 porzione abbondante
Brave in cucina

Dalla Sicilia questa ricetta tipica e molto sfiziosa. Tempo di preparazione? solo 10 minuti! Le sarde possiamo tenerle nel congelatore, perchè sono pesci ricchissimi di omega3, che contrastano il formarsi dei radicali liberi che causano l'invecchiamento.

Lista della spesa
  • Fusilli trafilati a bronzo Piaceri Italiani CRAI
  • 150g di sarde
  • una cipollina
  • 2 filetti di acciughe Piaceri Italiani CRAI
  • 1 cucchiaio di pinoli tritati
  • 2 cucchiai di uvetta
  • Pane grattugiato CRAI quanto basta
  • Olio di oliva CRAI
  • mezza bustina di zafferano
  • sale
Preparazione

Un abbinamento tutto salute: zafferano e sardine. Questo pesce azzurro che costa poco e abbonda nelle pescherie ci fa davvero bene. Ricco di omega3, fosforo, calcio, ferro, zinco e manganese ci aiuta a sentirci in forma e a contrastare quel senso di stanchezza che molti di noi avvertono con l'avvicinarsi della primavera. Lo zafferano ha proprietà anti infiammatorie e anti tumorali. Che volere di più da una ricetta veloce e semplicissima da preparare?

Mettiamo a bagno 10 minuti l'uvetta in acqua tiepida. Tostiamo in una padellina i pinoli, con olio di oliva e 2 cucchiai di pangrattato. Puliamo le sarde aprendole a portafoglio e eliminiamo teste e lische.

Facciamo appassire la cipollina tagliata a fettine sottili in una padella con poco olio di oliva bollente e le acciughe a filetti, l'uvetta ben strizzata, i pinoli e lo zafferano. Lasciamo insaporire a fuoco lento per qualche minuto, aggiungiamo le sarde e cuociamo per 3 minuti circa.

Nel frattempo cuociamo la pasta al dente in abbondante acqua bollente salata, condiamola con la salsa e cospargiamo con 1 cucchiaio di pangrattato. Trasferiamo la pasta con le sarde in una pirofila, condiamo con un filo di olio di oliva e cuociamo nel forno preriscaldato a 200gradi per 10 minuti.