Veneto
Formaggi
DOC
Origini storiche vitigno

Fra le ipotesi sull'origine del nome Valpolicella, sembra che possa derivare dal latino Polesella che significa terra dai molti frutti o da Vallispolis-cellae cioè valle dalle molte cantine. Molte sono anche le citazioni dell'attività di vinificazione in Valpolicella da parte dei classici greco-romani a testimonianza dell'importanza viticola della zona. Nei secoli successivi la viticoltura in Valpolicella è cresciuta molto e ha iniziato a specializzarsi come attestato dalla prima catalogazione ampelografia del XIX secolo, che ufficializza, tra l'altro, la corvina quale cultivar tipica della Valpolicella.

Luogo

Provincia di Verona.

Vitigni

Corvina, molinara e rondinella.

Abbinamenti gastronomici

Carni rosse e formaggi stagionati.

Colore
Rosso.
Elementi gustativi/olfattivi

Armonico, pieno e vellutato - nota di frutta rossa, ciliegie e amarena, lasciando percepire qualche sentore di spezie.

Temperatura di servizio
14-16° C
Bicchiere di servizio
Tulipano aperto.
Gradazione
11,5%