Sicilia
Pesce
IGT
Origini storiche vitigno

ll Grillo è un vitigno a bacca bianca presente in Sicilia proveniente dalla Puglia, da dove sarebbe stato importato come vite di rimpiazzo per favorire la ricostruzione post fillosserica nella zona di Marsala e successivamente diffuso nelle altre province dell'isola. L'uva Grillo è già largamente presente nel Trapanese attorno alla fine del 1800, conosciuta anche con il sinonimo Riddu, ed intorno al 1930 costituiva circa il 60% delle viti dell'isola. Da quando la fortuna del Marsala è tramontata, i produttori hanno cominciato a vinificarlo come vino bianco secco da solo o insieme agli altri bianchi autoctoni della zona con risultati sempre più ragguardevoli.

Luogo

Trapanese.

Vitigni

Grillo.

Abbinamenti gastronomici

Piatti di mare, pesce crudo e crostacei.

Colore
Giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Elementi gustativi/olfattivi

Sapido, strutturato e persistente, fresco, fruttato con note di ortica e menta.

Temperatura di servizio
10-12° C
Bicchiere di servizio
Tulipano.
Gradazione
12,5%