Il Molise è una regione magica, ricchissima di storia e bellezza. È davvero un peccato che ancora pochi conoscano le sue città e i suoi borghi. Ma rimediare è semplice: può bastare un solo weekend per immergersi nello splendore del Molise.

La città di Termoli è una perfetta meta per godersi arte e architettura ma in un’atmosfera non frenetica. Anzi, ritrovando il relax. Da Termoli, infatti, si può partire alla scoperta di un entroterra ricco di sorprese e di natura inaspettata. Oppure, dedicarsi alla vita di mare. Termoli è un borgo in cui si respira storia medievale, un promontorio sul mare da cui ammirare un panorama meraviglioso. A partire dal Castello Svevo, che rappresenta questo borgo. Termoli comprende una parte di città antica, all’interno delle mura, e una città nuova costruita dopo il 1800. Cosa vedere, quindi, oltre al Castello? Sicuramente la Torretta del Belvedere, per fare foto mozzafiato e la Cattedrale di Santa Maria della Purificazione.

Inoltre, è imperdibile la passeggiata lungo la via panoramica di Montecastello. Sempre Termoli può diventare la base per visite e gite nei dintorni, tra le colline. Dormendo in uno dei molti B&B oppure nelle celebri locande diffuse. Oppure per godersi un mare fantastico, lontano dalla pazza folla. Dal porto ai lidi, le occasione per rigenerarsi in un’atmosfera marittima sono davvero moltissime. E i costi sono accessibili, quindi Termoli si rivela una meta perfetta in famiglia e in qualsiasi occasione. Con spiagge sabbiose e acque pulite e basse, adatte anche ai bambini.

Infine, come tralasciare l’aspetto enogastronomico? Impossibile. In Molise si mangia in modo superbo e a Termoli si può gustare pesce freschissimo. Per esempio, il baccalà fritto, gli scampi e le triglie ripiene. Ma non solo pesce: in Molise sono eccezionali anche i piatti di terra come la salsiccia, i fusilli alla molisana e la pasta fresca con ragù di agnello.

Insomma, un weekend rilassante tra terra e mare. Con la tranquillità tipica delle terre molisane.

Altri weekend simili