Selinunte è un comune della città di Trapani in Sicilia. Viene definita “la gemma del Mediterraneo”. E' un luogo ricco di arte e cultura che rievoca la storia degli antichi greci. Tra i luoghi di maggiore interesse troviamo, senza dubbio, il Parco Archeologico. Si tratta di un' area estesa dove si può ammirare ciò che resta dell'antica città greca. Qui si possono scorgere diversi templi e fortificazioni di un tempo. L'area che si estende per ben 270 ettari, è divisa in tante zone. La prima è l'area della collina dell'acropoli dove si trova il tempio in onore del dio Apollo (ne rimangono i resti).

Qui si trova anche il tempio in onore della dea Afrodite. Anche se alcuni ricercatori e studiosi di un tempo pensavano che invece il tempio fosse in onore della dea Athena (figlia prediletta di Zeus). Nella collina orientale si vedono il tempio dedicato alla dea Hera (Giunone) visitabile nella sua straordinaria bellezza e un tempio della dimensioni più piccole.

Invece, nella zona collina Gaggera troviamo il santuario dedicato alla dea del melograno, ovvero Demetra Malaphoros. A collina Maruzza, invece, non ci sono resti particolarmente significativi. Infine, possiamo ammirare la necropoli. Significativa è l'area dedicata al lavoro delle ceramiche e delle fornaci. Una tappa non può mancare anche al museo civico di Selinunte a Castelvetrano dove si possono ammirare i reperti di quel che resta della città greca. Di particolare rilevanza è la vista dell'Efebo, una statua in bronzo alta 85 cm che raffigurava forse il dio Dionisio.

E ancora sono da visitare le Cave di Cusa, un sito archeologico che si trova a Campobello di Mazara. Sono delle cave di pietra dove si estraeva, un tempo, il materiale per le costruzioni della zona Selinunte non è solo arte, storia e miti degli Dei, qui a pochi passi, si trova la Riserva Naturale Orientata Foce Belice. Un'area dove è possibile passeggiare, fare escursioni o fare trekking. Ideale per chi ama immergersi nella natura.

Possiamo fare una sosta qui con i nostri bambini. Intorno ci sono delle aree attrezzate e delle aree per i giochi. Possiamo ammirare la vegetazione e la fauna di questi magnifici posti dall'ambientazione in stile esotico. I sentieri si possono percorrere a piedi, a cavallo oppure usando un quad (mezzo fuoristrada a quattro ruote). Dipende dalla nostra volontà o meno di camminare immersi nella natura circostante. Selinunte è anche nota per il mare e le bellissime spiagge circostanti. Per citarne alcune: La spiaggia la Pineta e la Spiaggia di Acropoli. La spiaggia la Pineta presenta sabbia dorata, un panorama imperdibile e qualche stabilimento balneare.

La spiaggia di Acropoli si affaccia sulle rovine del Parco Archeologico di Selinunte. La sabbia è dorata e il mare è cristallino. E ancora sono molto belle le spiagge di Marinella di Selinunte, poco distanti dalla città. Sempre con spiaggia finissima e mare da sogno. Mare, spiaggia, arte, storia e cultura, tutto questo è Selinunte in Sicilia, la gemma del Mediterraneo!

whataspp
Altri weekend simili