Milano è un comune italiano della regione Lombardia e capitale della moda, del design e dell'economia. Ma Milano è molto di più, la canzone scritta da Giovanni D'Anzi (Lassa pur ch'el mond el disa) lo testimonia. D'Anzi è anche l'autore dell'iconica (Oh mia bela madunina). Ma “Milan l'è on gran Milan” con le sue bellezze artistiche, le location storiche che dettano tendenza, le boutique di lusso e i locali tipici. Quindi, un week-end a Milano, è assolutamente da programmare.

Tra le mete da visitare vi è sicuramente il Duomo di Milano che si trova in piazza Duomo. Si tratta di una struttura dedicata a Santa Maria Nascente che lascia di stucco i visitatori che ogni anno vengono ad ammirare la famosa cattedrale. Si tratta di un edificio realizzato, prevalentemente, in stile gotico per conto di Gian Galeazzo Visconti. Le terrazze e le scalinate ci portano fino a raggiungere la celebre Madonnina. Possiamo visitare gli interni della cattedrale per poi passare ad ammirarne i sotterranei.

Nei pressi dei sotterranei si trova la Basilica di Santa Tecla e il Battistero di Giovanni alle Fonti. Non può mancare, infine, una visita al Museo del Duomo con le sue opere che raccontano la storia della cattedrale. Il museo racconta la storia del Duomo passando attraverso i vari secoli della sua esistenza. Qui possiamo ammirare i gessi, le terracotte, le statue e i vari dipinti.

Non può mancare poi una tappa all'attigua Galleria Vittorio Emanuele, il vero e proprio salotto della città e galleria commerciale. Possiamo poi, attraversando la piazza della cattedrale, fare una visita al Museo del Novecento che si trova a lato del Duomo. Il Museo del Novecento ospita ben 400 opere straordinarie di grandi artisti del XX secolo. Per citarne solo alcuni: Modigliani, Picasso, Balla, Carrà, De Chirico, Marino Marini, Vedova, Piero Manzoni e Lucio Fontana.

La visita nella città meneghina continua recandosi al Castello Sforzesco. Si tratta di una struttura fortificata che si trova poco distante dal centro storico della città milanese. Sono da ammirare: la Corte Ducale, la Pinacoteca, il Museo Egizio, il Museo d'Arte Antica, il Museo degli strumenti musicali e il Museo della Preistoria.

Un'altra meta che non può mancare al nostro week-end è la visita a Santa Maria delle Grazie di Milano. Qui si trova l'opera di Leonardo Da Vinci "L’Ultima Cena". Un affresco che lo stesso artista realizzò nel corso della Signoria di Ludovico il Moro.

Un'ultima visita, immancabile, si deve fare alla Pinacoteca di Brera. Qui si parte dalla preistoria artistica fino all'arte contemporanea, con tantissimi inestimabili capolavori.

Milano però non è solo bellezze storiche e architettoniche ma anche vita mondana. Una location tipica sono i famosi Navigli di Milano. Un sistema di canali collegato da piccoli ponticelli. Lungo le sponde e tutt'intorno troviamo pub, locali e ristoranti alla moda. I Navigli sono meta ideale per le passeggiate di giorno e di sera sono gettonati per la movida notturna.

Ci vorrebbero giorni e giorni per visitare Milano, ma basta un week-end per scoprire la bellezza del capoluogo lombardo. E come dice la canzone di Lucio Dalla (Milano), la città è bella proprio così con i suoi aspetti positivi e con i risvolti a volte anche un po' amari.

whataspp
Altri weekend simili