A volte non si ha tempo per andare molto lontano oppure, semplicemente, si ha voglia di godere del relax delle piccole cose e dei piccoli grandi piaceri. Trascorrere un weekend tra San Colombano al Lambro e zone limitrofe, quindi, può essere un'ottima idea sia se si è in coppia sia per le famiglie con bambini. Questo piccolo borgo si trova in Lombardia (provincia di Milano) tra le città di Milano, Lodi e Pavia.

Ciò che si conosce di San Colombano al Lambro è soprattutto l'omonimo vino DOC, tipica produzione viticola della zona. Si tratta di un vino rosso e mosso, ideale per le degustazioni e l'abbinamento con i piatti tipici della cucina lombarda. Proprio per tale caratteristica, un weekend in queste zone diventa perfetto se trascorso in un agriturismo adiacente alle vigne e dove poter toccare con mano l'uva e sperimentare l'affascinante procedimento della produzione del vino. Tra gli appuntamenti imprendibili del luogo, si segnala la Sagra Provinciale dell'Uva, con annesso concorso delle "Margotte di uva". Carri allegorici, degustazioni e appuntamenti enologici per esperti, amatori e famiglie che attraggono ogni anno decine di migliaia di visitatori. La sagra si svolge la quarta domenica di settembre e, se piove, viene rimandata alla domenica successiva…

Inoltre, in questi agriturismi-cascine (dallo stile del tipico casale rustico) vi sono spesso anche animali da cortile e d'allevamento (galline, oche, conigli, mucche e cavalli) per far avvicinare i bimbi alla natura e alla fauna locale. Non sono rare in zona, a questo proposito, le fattorie didattiche, pensate e realizzate appositamente per le famiglie con bambini di ogni età. Il plus è che questi luoghi di natura pura e libera sono proprio a due passi da centri industriali e metropolitani come, appunto, la città di Milano.

San Colombano al Lambro vanta un paesaggio panoramico e adatto a escursioni in bicicletta e a piedi. Infatti, qui si alternano territorio collinare (il Colle di San Colombano, 144 mt, è il punto più alto) e territorio pianeggiante e verde (quello che costeggia il fiume Po). Da visitare e vivere appieno, la fauna rigogliosa del Parco della Collina di San Colombano, protetto come oasi del territorio da preservare.

Ma non si può passare per San Colombano senza visitarne l'omonimo Castello, risalente addirittura al VI secolo. Inoltre, sarà interessante per grandi e piccini conoscere la storia di questo luogo e i suoi collegamenti con la figura quasi mitica di Federico Barbarossa. Pare, infatti, che sia stato proprio quest'ultimo a distruggere il Castello di San Colombano al Lambro per poi progettarlo e ricostruirlo come si presenta ora ai nostri occhi.

Tra un'escursione, una passeggiata in bicicletta e una visita ai luoghi storici è d'obbligo un tour di shopping enogastronomico per acquistare prodotti autoctoni e imperdibili. Tra questi, oltre ai celebri vini DOP e IGP, segnaliamo i salumi e le carni (verzin, cotechini, salame di Brianza, salsiccia luganiga), il miele e i formaggi (gorgonzola e raspadura).

Infine, distano meno di 5 km da San Colombano al Lambro le famose Terme di Miradolo, ideali per unire esperienze di piacere e salute in un unico fine settimana. Qui si possono effettuare sia trattamenti di bellezza come fanghi e massaggi sia vere e proprie terapie come cure idropiniche e aerosol. Le fonti, infatti, sono salso-bromo-iodiche, litio magnesiche e sulfuree. Inoltre, le terme sono circondate da 10 ettari di parco con giochi e intrattenimenti per bambini. Ottimo espediente per disintossicarsi dopo le degustazioni di vini e prodotti locali!

Altri weekend simili