Torino è stata a lungo confinata a un'immagine industriale e, forse, un po' grigia. Invece, ormai da tempo, il capoluogo piemontese è diventato una vera e propria perla di bellezza, cultura e sorprese. Un luogo ideale per trascorrere il weekend, in qualsiasi modo si desideri farlo: da single, in coppia o in famiglia.

Torino non è solo la visita alla Mole, ma è anche immergersi in una realtà multietnica e intellettualmente molto vivace sia con il corpo, sia con l'anima. Architettonicamente, una volta entrati nella città, si apprezza il ben riuscito meltin pot tra atmosfera parigina dei palazzi storici e dei lampioni e quartieri più "marsigliesi" nella loro brulicante vita.

Cosa godere di Torino in un fine settimana?

Prima di tutto, e soprattutto se si viaggia con bambini o ragazzi, è imperdibile la visita al Museo Egizio. Ma è consigliabile acquistare prima i biglietti, affidandosi alla prenotazione online. Il Museo Egizio di Torino è il più importante museo sull'Antico Egitto al mondo, immediatamente dopo quello de Il Cairo. Sono, infatti, oltre 6.500 i reperti esposti e le immense sale incantano sia i piccini, sia gli adulti. Questo museo è così grande e unico che, anche se si è già visitato nell'infanzia o con la scuola, è ogni volta una nuova scoperta.

Oltre al Museo Egizio, sono d'obbligo la visita alla Mole Antonelliana e la salita con l'ascensore panoramico per ammirare Torino dall'alto in tutta la sua bellezza. Per potersi dedicare questa visita senza stress, il consiglio è quello di recarsi di primo mattino alla Mole: la coda, infatti, è sempre molto lunga (soprattutto nel weekend).

Insieme alla visita alla Mole, è imprescindibile la tappa al Museo Nazionale del Cinema: una vera e propria chicca per i cinefili, ma non solo.

Passeggiando per la città, si giunge nella centralissima Piazza Vittorio Veneto in cui è possibile "assaggiare" uno dei numerosi punti di vista della città: dai caffè storici, infatti, si può godere della bellezza delle armonie architettoniche, del fiume e delle colline. E, sempre nei caffè, mai farsi mancare il "bicerin", specialità torinese insieme al mitico gianduiotto o a una cioccolata calda che vi lascerà senza fiato.

Se è già ora di pranzo o di cena, invece, ci si potrà tuffare nell'atmosfera multietnica della città regalandosi un'incursione culinaria in uno dei numerosi ristoranti etnici di Torino. Qui, per esempio, hanno sede i migliori ristoranti libanesi d'Italia. Provare per credere. Altrimenti, vi sono ovunque enoteche e trattorie tipiche che offrono menu piemontesi doc: brasati al barolo, bolliti, vitello tonnato, agnolotti, tomini, vini famosi in tutto il mondo e dolci eccezionali.

Se si è in coppia e si desidera tuffarsi in un'atmosfera romantica, Torino offre il Parco del Valentino, il Borgo Medievale e il Giardino Roccioso. Per tutti e, soprattutto per gli amanti dell'arte, immancabili anche le visite alla Reggia di Venaria (la Versailles italiana), alla panoramica Basilica di Superga e al Museo del Risorgimento.

Altri weekend simili