Secondi
Per 4 porzioni
Brave in cucina

Per una nota inconsueta e raffinata proponiamo la guarnizione di lavanda a questo piatto tradizionale e gustoso. Si prepara in circa 1 ora e trenta minuti, quindi non è una ricetta velocissima, ma varrà la pena attendere la cottura di questo delicato antipasto o piatto unico leggero. Gustosissimo servito appena sfornato, o freddo.

Lista della spesa
  • 400 g di finocchi e 1 cipolla bianca Filiera Italiana Garantita CRAI
  • Mezzo litro di brodo vegetale anche di dado
  • 200g di prosciutto cotto CRAI in una sola fetta
  • 100g di ricotta romana da grattugiare
  • 20 g di burro CRAI
  • 1 mazzetto di lavanda da giardino
  • Olio extravergine di oliva CRAI quanto basta
  • Sale, pepe bianco macinato CRAI
Preparazione

Mondiamo e tritiamo finemente la cipolla e facciamola appassire qualche minuto in una teglia con il burro e 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, mescolando. Condiamo con un pizzico di sale e pepe bianco.

Laviamo e mondiamo i finocchi che divideremo a spicchi sottili e uniremo alla cipolla. Lasciamo soffriggere a fuoco lentissimo per 5 minuti circa. Uniamo anche il prosciutto cotto che avremo tagliato a dadini. Versiamo il brodo già tiepido, copriamo con un coperchio e cuociamo a fuoco lentissimo per 40 minuti circa.

Nel frattempo riscaldiamo il forno a 180 gradi.

Quando i finocchi saranno teneri e avranno assorbito quasi tutto il liquido trasferiamoli con il loro condimento in una pirofila da forno. Cospargiamo i finocchi con la ricotta grattugiata e con alcune spighe di lavanda sgranate, ovvero utilizzando solo i piccoli fiori profumati. Teniamone da parte alcune per decorare.

Gratiniamo i finocchi nel forno per 10 minuti circa, sino a che la loro superficie sarà dorata e croccante. Serviamoli caldi o freddi con alcune spighe di lavanda.