Ci capita spesso in cucina, di buttare gli avanzi di frutta e verdura nell'organico senza darci tanto peso. Invece con gli avanzi, è possibile realizzare piatti e soluzioni fai da te per la cura della casa, del giardino e del corpo.

Partiamo con la frutta avanzata: con essa possiamo ricreare delle macedonie, dei frullati, dei gelati, dei ghiaccioli. E ancora, possiamo realizzare delle gustose torte, delle confetture di frutta e degli oli aromatizzati (al limone, al mandarino, al pompelmo). Inoltre, con la frutta troppo matura si realizzano delle puree usate per guarnire ad esempio, la cheese cake.

Con gli avanzi delle verdure, invece, possiamo creare delle gustose insalatone, delle passate di verdure e delle vellutate. Come primi piatti, possiamo realizzare un bel risotto con le verdure o una pasta con verdure. Come secondo piatto, possiamo fare: il polpettone con verdure o il gateaux vegetariano.

Possiamo ancora usare gli avanzi di verdura per fare: il paté, le salse, i sughi o per insaporire i brodi. Per il brodo sono ideali le bucce tritate di carote, cipolle e patate. Con le bucce di patata, invece, possiamo realizzare anche delle gustose chips.

E per le pulizie di casa? Le bucce della frutta come limoni, aranci e mandarini sono usate per lucidare posate, stoviglie e fornelli di casa. Le bucce delle mele sono anch'esse utili per la pulizia delle stoviglie. Basterà fare bollire per qualche minuto le bucce di mela e utilizzare il composto sulle posate. L'effetto è garantito!

Le bucce delle patate rimuovono invece le macchie scure dalle posate e anche la fastidiosa ruggine. Le bucce essiccate degli agrumi sono ideali anche per accendere il fuoco del camino. Inoltre le scorze d'agrumi sono usate per profumare l'ambiente domestico o per realizzare delle candele profumate.

Con le bucce degli agrumi, si possono realizzare anche dei detersivi per la casa. Possiamo usare anche le bucce d'agrumi, inserendole in sacchettini di cotone e utilizzandoli come anti-tarme per il nostro guardaroba. Inoltre sono usate anche come fertilizzante per le piante domestiche.

E per la cura del corpo? Con le bucce di carota, si possono realizzare delle maschere per il viso. Il volto sarà raggiante e luminoso. Basterà prendere delle bucce di carota triturate in pezzettini e dello yogurt. Si mischia il composto e lo si lascia in posa sul viso per una quindicina di minuti almeno. L'effetto levigante è assicurato! L'operazione va effettuata almeno una volta alla settimana. Inoltre il composto alla carota serve anche da preparazione alla pelle per la bella stagione, aiutando l'abbronzatura.

Le bucce di banana invece sono ideali per far sparire brufoli e verruche. Per i brufoli mettete sul viso, un piccolo pezzetto di buccia e strofinatelo sul brufolo più volte al giorno. Per le verruche, si prende un piccolo pezzo di buccia di banana e la si fissa con una piccola benda lasciandola in posa tutta notte. Si ripete il procedimento fino all'eliminazione delle verruche. Le bucce di banana sono anche usate per fare un massaggio esfoliante sulla pelle. Mentre le bucce di patata sono ideali per contrastare i rossori delle scottature.

whataspp
Altri consigli