Avete voglia di una vacanza diversa dal solito oppure il budget è modesto ma desiderate, comunque, regalare ai bambini giorni di relax e divertimento? Benvenuto campeggio, allora. La vacanza in campeggio, con la tenda, può riservare davvero piacevoli sorprese. Innanzitutto, grazie ai costi irrisori della sosta, si possono visitare luoghi altrimenti inaccessibili (se si prenotasse un hotel o si affittasse una casa). A tal proposito, potrebbe essere furbo scegliere campeggi a tutta natura: al mare, quelli che permettono di pernottare praticamente sulla spiaggia e, in montagna, i camping immersi nei boschi. Inoltre, è da considerare anche il numero di benefici che tali vacanze portano ai bambini.

Autonomia - Grazie al campeggio, i bambini imparano a gestire alcune piccole e grandi emergenze, con le risorse a disposizione e questa abilità, abbastanza carente nel mondo 2.0, va favorita creando alloggi-tenda riservati solo ai piccoli di casa. In tal modo, i bambini si sentiranno ancora più indipendenti.

Condivisione - In campeggio bisogna per forza condividere, a meno che non ci si porti dietro la casa intera. Dunque, si tratta di una vacanza perfetta per i bambini che tendono a essere accentratori e impazienti.

Libertà - Stare a piedi nudi tutto il giorno, dormire in tenda, girare in costume, arrampicarsi sugli alberi. Tutto ciò ha il sapore, buonissimo, della libertà. Insegnare a un bambino a essere libero non vuol dire crescere un essere umano irrispettoso o selvaggio, bensì far percepire ai bambini il gusto della libera scelta unitamente ai suoi limiti e al rispetto per la libertà altrui.

Amore per la natura - Stare in mezzo alla natura, viverla e dormirci, insegna al bambino a rispettarne la ciclicità, la bellezza e la delicatezza. Così come il campeggio insegna la forza della natura e dei suoi fenomeni, che vanno rispettati e osservati con attenzione. Più di una lezione di scienza: osservando la flora e la fauna in prima persona, i piccoli percepiscono gli insegnamenti della biologia e li fanno propri, senza scadenza per l'interrogazione.

Genitori rilassati - Anche mamma e papà possono godere ogni minuto della vacanza in campeggio, tornando bambini e adolescenti. L'importante è affrontare la vacanza con l'atteggiamento giusto: rilassato, improvvisato e un po' hippie.

Altri consigli