Trentino Alto Adige
Pesce
DOC
Origini storiche vitigno

E' un vitigno a bacca bianca di cui è nota l'esatta data di nascita, il 1882. Herman Müller, un professore della stazione enologica di Geisenheim in Germania, nativo di Thurgau in Svizzera (ecco spiegato il nome del vitigno), creò un nuovo vitigno per mezzo dell'impollinazione floreale: egli incrociò un vitigno padre, il riesling, con il fiore di un vitigno madre, il sylvaner. E' diffuso in tutto il mondo ma la Val di Cembra, in Trentino, è diventata subito e resta ancora oggi la terra d'elezione di questa uva dai grappoli verde-oro.

Luogo

Val di Cembra.

Vitigni

Muller Thurgau.

Abbinamenti gastronomici

Aperitivo, pesci pregiati, crudità e risotti delicati.

Colore
Giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Elementi gustativi/olfattivi

Leggero di corpo, gusto secco senza asperità, sostenuto dall'acidità che ne stimola la freschezza ed il profumo - profumo netto, fruttato, floreale e intenso, fresco , lievemente aromatico con sentori di salvia.

Temperatura di servizio
10-12° C
Bicchiere di servizio
Tulipano.
Gradazione
12,5%