Veneto
Salumi
IGT
Origini storiche vitigno

Vitigno a bacca nera, originario della Gironda, il dipartimento della Francia del sud-ovest che ha per capoluogo Bordeaux. Il nome deriva dal suo colore intenso, simile alle piume del merlo, che peraltro si nutre molto volentieri dei suoi acini. Abbiamo notizie del Merlot sin dal XVIII Secolo, ma la prima descrizione dettagliata è del 1854, ad opera del Rendre. In Italia il Merlot è giunto in Friuli Venezia Giulia alla fine del 1800, diffondendosi in quasi tutto il Nord-Est, dal Trentino Alto Adige al Veneto.

Luogo

Colline venete.

Vitigni

Merlot in purezza.

Abbinamenti gastronomici

Salumi, pasta condita da sughi saporiti, carni bianche e rosse, e in particolare pollame nobile come faraona e tacchino al forno.

Colore
Rosso rubino intenso armonico.
Elementi gustativi/olfattivi

Asciutto, morbido ed elegantemente tannico, intenso particolarmente vinoso con sentori di violetta, more di rovo e piccola frutta rossa.

Temperatura di servizio
14-16° C
Bicchiere di servizio
Tulipano aperto.
Gradazione
11,5%